Get Adobe Flash player

Ospedale a casa tua


EMERGENZA SANITARIA : 

La crisi del sistema italiano

L’invecchiamento è destinato ad avere un forte e crescente impatto in vari settori della nostra società: dalla domanda di servizi sanitari, alla domanda di quelle prestazioni di lunga durata di carattere sociosanitario, di cui l’anziano necessita nell’eventuale perdita, totale o parziale, della propria autonomia.

E’ cresciuto da un lato il numero delle persone anziane che vivono da sole o per le quali si sono attenuate, per motivi diversi, le possibilità tradizionali di aiuto e sostegno nell’ambito della famiglia,dall’altro è aumentato il numero di persone esposte al rischio di perdere la propria autosufficienza.

L’esigenza cogente di affrontare il problema dell’assistenza agli anziani, ai malati ai disabili ecc.. si scontra, infatti, con le difficoltà economiche che richiedono un contenimento della spesa nell’ambito della Sanità.

Difatti I posti letto ospedalieri in Italia diminuiranno di almeno 7.389 unita' per effetto dell'art. 15 comma 13 del decreto sulla spending review. E' quanto prevede lo schema di regolamento sulla "Definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all'assistenza ospedaliera.

Considerando quanto accade nel nostro paese,presto la Sanità non sarà piu’ in grado di far fronte al fabbisogno  di assistenza sanitaria necessario ai cittadini ; proprio per la tutela di tutte quelle categorie che necessitano di assistenza completa e totalitaria a tale scopo nasce il nostro progetto.

“L’ospedale a casa tua "

Si chiama “ospedale” perché la il paziente viene  monitorizzato ed assistito in tutte le attività necessarie utili al miglioramento della sua salute, come in una corsia d’ ospedale, con la caratteristica innovativa e fondamentale nell’essere completamente organizzato, diretto e gestito presso la propria abitazione/casa di cura dove il paziente vive.

Il progetto si basa nel monitorizzare il paziente ed assisterlo in tutte le attività necessarie utili al miglioramento della vita del paziente sia dal punto di vista clinico che psicologico.

L’assistenza domiciliare include servizi per le persone che necessitano di aiuto sia nelle attività quotidiane di base come mangiare, lavarsi, vestirsi, scendere dal letto sia in attività quali prepararsi da mangiare, usare il telefono, fare la spesa , acquistare farmaci.

L’insieme delle prestazioni è molto eterogeneo, includendo sia prestazioni di carattere sanitario ad alto contenuto specialistico, sia prestazioni di carattere assistenziale che richiedono soltanto una modesta specializzazione, e contiene tipologie diverse di aiuto o supporto:

 

 • Supporto medico ed infermieristico.

 • Cura della persona.

 • Aiuto domestico;

 • Supporto sociale.


Ciò viene ideato proprio allo scopo di evitare di traumatizzare il paziente ,che presso la sua abitazione, può essere sottoposto ad esami diagnostici, ematologici, Rx, ecografie, ecodoppler, elettrocardiogramma e quant’altro necessiti per valutare il suo stato di salute. Da studi Americani , il paziente curato presso il proprio domicilio reagisce alle cure con più rapidità e senza stress rispetto a quei pazienti obbligati a rimanere in ospedale per più di una settimana per semplici controlli; Ogni assistito è unico e lo scopo è quello di ottenere la sua tutela e la sua soddisfazione totale, rispondendo alle sue esigenze in modo efficace, efficiente, professionale, 24/24, 365 gg. all'anno. 

ASSISTIAMOLI colloca la persona malata e bisognosa al centro dell'interesse del proprio servizio facendo valere sempre i diritti della persona, fissando i mezzi necessari per un'assistenza integrale garantendo risposte non solo scientifiche o tecniche ma anche umane in rispetto della privacy. Tutte le prestazioni assistenziali sono personalizzate sulle reali esigenze della persona da assistere.

Il progetto “l’ospedale a casa tua” nasce essenzialmente come innovazione nella cura del malato, seguendo le linee guida Americane, che si basano principalmente sull’analisi dei bisogni.

L’analisi dei bisogni è quindi un processo finalizzato al miglioramento della programmazione dei servizi offerti ai cittadini. Una programmazione/progettazione mirata e appropriata può inoltre a lungo termine generare una riduzione della domanda e in prospettiva  contenere il numero di quanti si trovano in uno stato di necessità o in una situazione di bisogno.